Perchè Renoir sceglierebbe di vedere Kidogò e non 007 Spectre

“L’arte del cinema consiste nell’approcciarsi alla verità degli uomini, non di raccontare delle storie sempre più sorprendenti.” Jean Renoir

Questa frase ci racconta come nel tempo la percezione delle cose sia cambiata e spesso il guardare indietro può suggerirci un nuovo modo di considerare le cose . Da queste parole di uno dei padri fondatori del cinema, pare che la missione del cinema, a differenza delle moderne tendenze, sia quella di approcciarsi al racconto della vita e mi trovo molto vicino a questo tipo di cinema realistico-narrativo. L’8 Novembre 2015 a Sutri, alle 17,30, presso Colle Diana Café in via Ronciglione, Km 2.800, verrà proiettato il documentario “Kidogò, un bambino soldato”.kidogoWpRacconta la storia di John Baptist Onama, che negli anni ‘80 è stato un bambino-soldato nell’Uganda di Idi Amin Dada. John  nasce nel 1966 a Lacor, in Uganda. e durante il conflitto armato scoppiato nel 1980 viene reclutato a forza, a quattordici anni, dalla UNLA (Ugandan National Liberation Army). Prende parte a una serie di operazioni militari contro un gruppo ribelle, diventando un “Kidogo”, il piccolo del battaglione. La sua terribile esperienza, per sua fortuna, dura solo un anno. Poi trova rifugio presso un collegio di missionari comboniani. La sua è una storia narrata con le immagini da ascoltare e raccontare. Dice John Baptiste Onama :«So che non c’ è limite alla follia dell’ uomo, la guerra è una voragine. A me, è andata bene». Ora è presidente onorario di Pizzicarms, la Onlus che si occupa da anni dei diritti dell’infazia dimenticata, con un particolare interesse verso la condizione dei bambini-soldato nel mondo. Alla proiezione parteciperà Giuseppe Carrisi, presidente di Pizzicarms e autore del film. E in similitudine con il  racconto “Un marziano a Roma” di Ennio Flaiano, se Jean Renoir dovesse oggi atterrare e scegliere cosa vedere  tra 007 Spectre e Kidogò,  penso non avrebbe dubbi. Spero che siano in molti a fare la stessa scelta, e preferire quindi la realtà degli uomini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...